Analisi rapporti bancari passati

Analisi preliminare




Indagine preliminare e veloce per verificare le anomalie bancarie


Cos'è

È un elaborato sintetico delle anomalie riscontrate nel rapporto oggetto di analisi, contenente elementi oggettivi e quantificati al fine di supportare decisioni operative e valutare eventuali successive azioni nei confronti dell’istituto di credito.

Perchè utilizzarla

L’Analisi Preliminare permette di evidenziare eventuali irregolarità di diversa natura:

  • Conto Corrente: anatocismo, usura oggettiva, usura soggettiva, commissione di massimo scoperto;
  • Mutuo e Leasing: usura contrattuale, indeterminatezza delle condizioni, opzioni implicite;
  • Prestito Personale: Errata determinazione delle condizioni contrattuali, usura contrattuale;
  • Contratti Derivati: irregolarità contrattuali tra cui la speculativa natura del contratto.

Finalità

Grazie allo studio dei dati ottenuti, si possono valutare diverse strategie volte a soddisfare l’obbiettivo del Cliente, come:

  • Agire al recupero di quanto è stato indebitamente sottratto dall’Istituto di Credito;
  • Procedere con una ripianificazione o rinegoziazione del debito;
  • Procedere a saldo a stralcio.

A chi si rivolge

L’Analisi Preliminare è rivolta alle aziende e/o privati che abbiano in essere o abbiano estinto da meno di dieci anni uno o più rapporti bancari, ai commercialisti, studi legali, addetti alla gestione della tesoreria aziendale, ai consulenti d’azienda e ai responsabili amministrativi.

Come si sviluppa

Il servizio di analisi preliminare si sviluppa in 3 fasi:

La prima consulenza è gratuita, inviaci il tuo quesito cliccando qui.

Verrai contattato da un nostro professionista.