BANDO RIVITALIZZAZIONE DEI CENTRI STORICI

Ottieni fino all'80% per rinnovare l'attività nei comuni più colpiti dagli eventi sismici del 20-29 Maggio 2012 in Emilia Romagna

SOGGETTI AMMISSIBILI

PMI e società consortili appartenenti a tutti i settori della classificazione Ateco 2007, tranne quello dell’agricoltura con sede operativa nei seguenti comuni:

  • Provincia di Modena: Bastiglia, Bomporto, Camposanto, Carpi, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, Novi di Modena, Ravarino, San Felice sul Panaro, San Possidocio, San Prospero, Soliera.
  • Provincia di Bologna: Crevalcore, Galliera, Pieve di Cento, San Giovanni in Persiceto.
  • Provincia di Ferrara: Bondeno, Cento, Ferrara, Terre del Reno (mirabello-Sant’Agostino), Poggio Renatico, Vigarano Mainarda.
  • Provincia di Reggio Emilia: Fabbrico, Guastalla, Luzzara, Reggiolo, Rolo.

SPESE AMMISSIBILI

Obiettivo del bando è di favorire il ripopolamento e la rivitalizzazione delle aree dei centri storici e delle frazioni dei comuni più colpiti dagli eventi sismici accaduti nel maggio del 2012.

Spese finanziate:

  • opere edili murarie ed impiantistiche;
  • acquisto di arredi;
  • acquisto di beni strumentali e attrezzature;
  • acquisto di hardware, software e servizi di cloud computing;
  • realizzazione siti internet ed e-commerce;
  • acquisto ed installazione di impianti per la ricarica di mezzi elettrici;
  • acquisto di mezzi di trasporto non targati;
  • spese promozionali correlate all’investimento.

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto pari al 70% dell’investimento, con incremento del 10% per rilevanza della presenza femminile o giovanile o rating di legalità.

Contributo concesso ai sensi del Regolamento de minimis (Reg UE n. 1407/2013)

CONDIZIONI

  • Investimento minimo € 10.000 e massimo € 150.000
  • Termine presentazione domanda:
    • 1° Finestra: dalle ore 10 del 12 Marzo 2019 alle ore 13 del 28 Giugno 2019
    • 2° Finestra: dalle ore 10 del 13 Settembre 2019 alle ore 13 del 29 Novembre 2019
    • 3° Finestra: dalle ore 10 del 5 Gennaio 2020 alle ore 13 del 29 Maggio 2020

I progetti finanziabili sono solo quelli che prendono avvio successivamente la presntazione della domanda di contributo 

Vuoi scoprire tutte le novità giuste per te?

Accetto le condizioni di Privacy Policy